Il Club

Scopi

Facendo proprio il motto ADOPT, ADAPT, IMPROVE, la ROUND TABLE ITALIA conformemente alle proprie finalità di amicizia e tolleranza, persegue una serie di scopi. Facendo proprio il motto ADOPT, ADAPT, IMPROVE, la ROUND TABLE ITALIA conformemente alle proprie finalità di amicizia e tolleranza, persegue i seguenti scopi: a) favorire i contatti fra i giovani che esercitano diverse professio

Leggi tutto

Regolamento

La Round Table n.6 Forlì è disciplinata dalle norme contenute nello Statuto della R.T.I., il quale ne costituisce la legge fondamentale. Per tutto quanto non previsto dallo Statuto o per quanto da esso rimesso alla determinazione delle Tavole associate, deve farsi riferimento al presente Regolamento. Art.1 - Generalità. La Round Table n.6 Forlì è disciplinata dalle norme contenute nell

Leggi tutto

Soci

Consiglio di Tavola, Membri iscritti e Membri d'onore per l'anno 2017/2018. I nomi e l'anno di nascita di ogni membro della Round Table n. 6 - Forlì. Consiglio direttivo di Tavola Andrea Marchetti – PRESIDENTE Paolo Di Gianni – PAST PRESIDENT Emanuele Ciani - VICE PRESIDENTE Michele Donati – SEGRETARIO Francesco Valpiani - TESORIERE Giovanni De Capua - GESTORE MATERIAL

Leggi tutto

Cariche

Le cariche Round Table a livello nazionale. Comitato Nazionale Massimo Salvai - PRESIDENTE NAZIONALE Filippo Zomer - VICE PRESIDENTE NAZIONALE Simone Grandi – PAST PRESIDENT NAZIONALE Andrea Chiloiro – CONSIGLIERE NAZIONALE Paolo Bartali - EDITORE NAZIONALE Raffaele Giordani - I.R.O Samuele Turci – TESORIERE NAZIONALE Presidenti di Zona Massimo Berton - PRESIDENTE PRIMA

Leggi tutto

Organizzazione

Il nucleo e la base della Round Table sono le Tavole locali. Ogni tavola si compone di un numero variabile di membri, da un minimo di 10 ad un massimo di 40, dei quali, preferibilmente, non più di due dovrebbe esercitare la medesima professione. Il Club, squisitamente maschile, si differenzia da altri sodalizi dello stesso genere soprattutto per il fattore età, in quanto ogni membro perde

Leggi tutto

La storia

Le origini Nel 1926 Louis Marchesi, membro del Norwich Rotary Club (GB), ebbe l'idea di dare vita ad un nuovo sodalizio più vicino alle idee, ai progetti e alla mentalità di giovani che, come lui, allora ventisettenne, erano avviati a ricoprire ruoli professionali di rilievo nella società. Lo stimolo a proseguire nel cammino venne nel 1927 quando al Congresso delle Industrie Britanniche

Leggi tutto